Cell: +39.3296941980 - E-mail: info@cristofarocapuano.it
HomeIn evidenzaIl Prossimo Virus Da Combattere Sarà Un VIrus Che Colpirà L’economia: Il Debito

Il Prossimo Virus Da Combattere Sarà Un VIrus Che Colpirà L’economia: Il Debito

Di certo dopo la pandemia il mondo si troverà ad affrontare una pesante crisi economica schiacciata dal fardello di un debito divenuto quasi insostenibile, come uscirne?

Solo negli Usa il debito ha superato i 25 TRILIONI di dollari, in questo momento. L’attuale  azione debitoria dei governi oltre ad essere  necessaria rappresenta ossigeno per l’avvio dell’economia.

Sarà importante però prendere ossigeno nelle giuste dosi ed evitare che diventi veleno subito dopo usciti dal tunnel della recessione.

Infatti come oggi non possiamo porre freni all’espansione del debito così subito dopo dovremo lavorare per ridimensionarlo senza penalizzare la crescita economica.

Le strade perseguibili sono 3:

  1. una crescita della produttività superiore al tasso medio di indebitamento che permetta di produrre ricchezza in eccesso in grado di rimborsare gradualmente fette di debito pubblico e privato;
  2. un tasso di inflazione superiore al tasso medio di indebitamento in modo che l’inflazione in eccesso negli anni vada ad erodere lo stock di capitale di debito (100.0000 di debito con un tasso reale di rendimento negativo del 2% in dieci anni si potrebbe ridurre a circa 84.000 euro)
  3. un’operazione non convenzionale combinata con le banche centrali che assorbono debito e lo portano a scadenza senza chiederne la restituzione o trasformandolo in un perpetual a tasso zero.

Senza una di queste tre operazioni o tutte e tre combinate tra loro, il debito post-recessione rischia di essere un virus molto pericoloso per la tenuta dell’attuale ordine economico globale.

Investire in questo scenario non è semplice, i paradigmi del passato sono saltati ciò che era sicuro non lo è più. Sapere cosa fare e come comportarsi oggi è fondamentale, se vuoi puoi scaricarti gratuitamente il mio MiniBook “ESCI DAL GREGGE” con  15 comportamenti utili per diventare un investitore di successo: clicca qui

Buona lettura

 

No comments

leave a comment